Alfred Zampa

Alfred Zampa, figlio di emigranti di Ortucchio, nacque in California nel 1905 e vi è morto all’età di 95 anni. A lui è stato intitolato, nel 2003, uno dei ponti più lunghi della California, il Memorial Alfred Zampa Bridge. Ci si può chiedere cosa abbia fatto di straordinario A. Zampa per meritare tanto onore, ebbene null’altro che una vita passata a lavorare ad altezze vertiginose nella costruzione di ponti e con un vero miracolo nel mezzo. Zampa, infatti, rimase illeso dopo una caduta accidentale dal Golden Gate Bridge a quasi 90 metri da terra.

Che si voglia credere alla Provvidenza o alla Fortuna, in quel miracolo c’entra sicuramente la pelle dura di abruzzese. Alfred Zampa fu anche un esempio di impegno civile e sociale e non si può non pensare a lui nell’iconografia in bianco e nero di quegli operai che fanno colazione seduti su travi d’acciaio sospesi tra cielo e terra.

Questo post è stato pubblicato in L'Aquila, Persone e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento