Sito archeologico di Peltuinum

Il sito archeologico di Peltuinum si trova al confine tra Prata d’Ansidonia e San Pio delle Camere. L’antica città romana fu fondata nel I secolo a.C. nel territorio dei Vestini e abbandonata nel IV secolo d.C. probabilmente a causa di gravi eventi sismici. Sottoposta a spoliazione nei secoli successivi, è riemersa nel 1983-1985 in seguito a campagne di scavo che hanno riportato alla luce il teatro, un tempio e tratti di mura.

Nei pressi del sito archeologico, un tempo attraversato dal Regio Tratturo Borbonico, sorge la chiesa romanica di San Paolo di Peltuinum.

Questo post è stato pubblicato in L'Aquila, Montagna, Musei, pinacoteche e siti archeologici e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento