Andrea De Litio

Andrea De Litio è il pittore rinascimentale abruzzese di maggior fama. Si ritiene che sia nato a Lecce dei Marsi nel 1420, e morto ad Atri nel 1492.

La biografia del De Litio presenta incertezze, ma la vita artistica del pittore è molto documentata dal gran numero di opere che ci sono pervenute e anche dalle tante di cui si ha notizia e che, purtroppo, sono andate perdute. Stabilitosi ad Atri intorno al  1445, si è spesso spostato nella sua regione lasciando tracce dei suoi lavori (Guardiagrele, L’Aquila, Celano, Lucoli, Castelli, ecc.), ma è nella città di dimora e dintorni che ha realizzato le opere più famose  tra cui spicca il ciclo di affreschi nella cattedrale di Santa Maria Assunta e un polittico nella chiesa di San Silvestro a Mutignano.

La sua curiosità artistica lo ha portato anche nell’Italia settentrionale, da dove giungevano gli echi delle novità più stimolanti. E il De Litio seppe cogliere quelle novità per rendere la sua pittura sempre più raffinata.

Questo post è stato pubblicato in L'Aquila, Persone, Teramo e taggato , , , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento