Miracolo Eucaristico, Lanciano

Il miracolo eucaristico di Lanciano è avvenuto nell’VIII secolo nella chiesetta di San Legonziano. Un monaco basiliano, mentre celebrava la messa con il dubbio nel cuore riguardo al mistero dell’Eucaristia, assistette alla trasformazione dell’ostia nel cuore e del vino nel sangue di Cristo. L’autenticità del miracolo è stata riconosciuta da varie ricognizioni ecclesiastiche (1631, 1637, 1770, 1866, 1970) e da due esami scientifici: il primo effettuato dal prof. Linoli (1971), il secondo dalla Commissione Medica dell’OMS e dell’ONU.

Oggi le sacre reliquie sono custodite nella chiesa di San Francesco: la “carne” nella raggiera di un ostensorio e i grumi di sangue secco in un calice di cristallo al di sotto dell’ostensorio.

Il santuario del miracolo eucaristico è meta di pellegrinaggio di fedeli da tutto il mondo.

Questo post è stato pubblicato in Abbazie, eremi e santuari, Chieti e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento