Basilio Cascella, Pescara

Basilio Cascella (Pescara 1860 – Roma 1950) è stato capostipite di una genia di artisti che hanno dato lustro all’Abruzzo per tutto il ‘900 fino a oggi. Espresse la sua vena creativa in disparate forme, dalla pittura alla ceramica, dalla litografia alla fotografia, senza preferenze. Si fece promotore di riviste di arte e letteratura che coinvolsero le più alte personalità dell’epoca: Saba, Pirandello, Deledda, Gozzano, Marinetti, ecc.

Alcune opere di Basilio Cascella sono custodite a Pescara nell’attuale museo civico a lui intitolato, edificio che un tempo fu il suo stabilimento cromolitografico e, soprattutto, fucina di sperimentazione, educazione e formazione per familiari e artisti locali, sul modello delle botteghe d’arte del Rinascimento.

Questo post è stato pubblicato in Persone, Pescara e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento