Fratino

Il Fratino (Charadrius Alexandrinus) è un caradriforme lungo circa 16 cm, con becco corto e sottile e zampe lunghe. Il piumaggio delle parti superiori è marrone chiaro, le parti inferiori sono bianche. Tipiche sono la mascherina nera attraverso l’occhio e due macchie nere ai lati del petto.

Il fratino vive lungo la costa e nelle zone paludose di Europa, Asia e Africa settentrionale e occidentale. È migratore. Nidifica sulla sabbia in una leggera depressione. Depone di solito 3 uova che si schiudono dopo 24 giorni. I nidiacei volano a 25 giorni dalla nascita. Il fratino si nutre di insetti, vermi, crostacei e molluschi che trova sulla battigia. Gli adulti, quando un predatore si avvicina al nido, si fingono feriti per attirare l’intruso fuori dalla portata delle uova o della prole.

In Abruzzo il fratino vive e nidifica in primavera ed estate sulle coste sabbiose. Nonostante sia protetto dalla Direttiva Uccelli dell’UE, purtroppo è minacciato dalla rarefazione degli ambienti dunali per l’intensivo sfruttamento della costa a fini turistici e urbani.

Questo post è stato pubblicato in Chieti, Fauna, Mare, Pescara, Teramo e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento