Ponte del Mare, Pescara

Il Ponte del Mare si trova a Pescara. Lungo 466 m e alto 50 m nell’impalcato sospeso, è il più grande ponte ciclo-pedonale italiano ed uno dei maggiori d’Europa. Collega la riviera sud con quella nord del fiume Pescara. L’ex sindaco Luciano D’Alfonso è stato promotore della realizzazione del ponte, il cui progetto preliminare è stato realizzato dall’architetto Walter Pichler, mentre l’ingegner Mario De Miranda ha curato quello esecutivo.

Il ponte si articola con un tracciato curvilineo che unisce le due riviere dalla rotonda della Madonnina, a nord, al Lungomare Papa Giovanni XXIII a sud. La lunghezza del Ponte del Mare è diversa a seconda dei percorsi ciclabili (442 m) o pedonali (463 m). La pendenza della rampa pedonale non eccede l’8%, mentre quella ciclabile ha una pendenza media del 7%, quindi idonee per i portatori di handicap. L’opera è costata 7 milioni di euro, per la maggior parte versati da imprenditori locali.

Dal ponte si hanno splendide viste del mare, del porto di Pescara e dei massicci di Majella e Gran Sasso.

Questo post è stato pubblicato in Luoghi, Mare, Pescara, Trasporti e collegamenti e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento