Riserva Naturale Regionale del Lago di Serranella, Val di Sangro

La Riserva Naturale Regionale Lago di Serranella rappresenta una delle ultime zone umide d’Abruzzo. Si trova tra la costa adriatica e il massiccio della Majella a circa 90 metri sul livello del mare nei comuni di Altino, Casoli e S. Eusanio del Sangro. L’invaso di Serranella è stato originato dalla costruzione di una traversa sul Sangro per l’irrigazione delle aree agricole circostanti. Nel giro di pochi anni si è venuta a riformare una zona umida, con caratteristiche simili alle antiche paludi del basso corso del fiume, che ben presto ha assunto grande importanza per l’avifauna migratrice essendo una delle poche aree umide lungo la rotta adriatica. Nel 1987 è stata istituita un’Oasi di Protezione della Fauna da parte della Provincia di Chieti e nel 1990 una Riserva Naturale Controllata dalla Regione Abruzzo.

Nei pressi del Centro visite sono presenti le aree faunistiche delle testuggini terrestri e palustri con funzioni di conservazione ed educative. Vi sono inoltre voliere, vasche-terrario per anfibi e rettili e uno stagno didattico. Con la realizzazione di un pagliaio si è intrapresa la ricostruzione di un ambiente rurale tipico della vallata del Sangro. Lungo le sponde del lago sono presenti capanni e torrette per l’avvistamento dell’avifauna. Per ulteriori informazioni: www.ceaserranella.it. Si ringrazia la Riserva per le magnifiche foto.

Questo post è stato pubblicato in Chieti, Collina, Fiumi e laghi, Parchi e natura e taggato , , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento