Cattedrale di Atri

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è un monumento nazionale di Atri. Fu edificata a partire dal 1260 fino al 1305, su una chiesa precedente del IX secolo e una cisterna romana, ancora visibile dal bellissimo chiostro. La facciata mostra un imponente portale con un grande rosone e una nicchia con una statua della Madonna con Bambino; sul lato meridionale, sul quale nel 1355 fu eretta la chiesa di Santa Reparata, si trovano tre portali del XIV secolo con affreschi nelle relative lunette. Il campanile è alto 57 metri. È il più alto d’Abruzzo.

All’interno della cattedrale sono presenti preziosi affreschi di Luca d’Atri, Giovanni di Cristofaro, Giacomo d’Atri e Andrea de Litio, i più famosi artisti abruzzesi dal ‘200 al ‘400. Il ciclo pittorico della Cattedrale di Atri il più grande d’Abruzzo e uno dei maggiori dell’Italia centro-meridionale.

Questo post è stato pubblicato in Abbazie, eremi e santuari, Teramo e taggato , , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento