San Vito Chietino

San Vito Chietino è un comune di circa 5000 abitanti situato sulla costa teatina, nota come Costa dei Trabocchi, tra Ortona e Fossacesia, 30 km a sud di Pescara. Le sue spiagge hanno meritato da anni l’ambito riconoscimento della Bandiera Blu, assegnatagli anche nel 2011.

In epoca romana, San Vito Chietino era nota per il suo porto vicino alla foce del fiume Feltrino. Nell’XI secolo il porto venne abbandonato, mentre nel borgo fu eretta una chiesa in onore di San Vito Martire. Durante il Risorgimento il paese si sollevò contro i Borboni. Durante la prima guerra mondiale, San Vito Marina fu bombardata.

Principali luoghi di interesse sono le chiese di San Rocco, sita sul belvedere di Sant’Apollinare, di San Francesco da Paola, del XV secolo, sita presso il belvedere Marconi, della Madonna delle Grazie, nella frazione Sant’Apollinare, fondata nel XIII secolo; l’Eremo Dannunziano o Eremo delle Portelle, il Palazzo Tosti, il Palazzo Renzetti e il Palazzo Altobelli. San Vito è altresì nota per i suoi bellissimi trabocchi.

Questo post è stato pubblicato in Chieti, Mare e taggato , , , . Aggiungi il segnalibro.

Lascia un commento